La Presbiacusia

Quando l'udito si tinge d'argento: la presbiacusia.

  • Cos'è?
  • Come riconoscerla?
  • Come si cura?
  • Chi mi può aiutare?

Invecchiare è inevitabile...

Presbiacusia, malattie dell'orecchio

Molte persone dopo aver superato i 60-65 anni si accorgono, in particolare, che il loro udito non è più quello di una volta. In alcuni casi il cambiamento può presentarsi prima, in altri dopo.

Cos'è?

Questo processo non avviene rapidamente ma, come per gli altri organi del nostro corpo, in modo graduale e progressivo, diventando evidente in età avanzata. Quindi è un processo fisiologico, naturale del nostro organismo. Ha una maggiore prevalenza nelle persone che vivono in ambiente urbano e industrializzato, rispetto a chi vive in campagna. Questo avviene per l'azione concomitante di agenti esterni più tipici della vita cittadina, ad esempio il rumore.
Il rumore è un inquinante che si trova dappertutto, siamo sottoposti continuamente a suoni fastidiosi e indesiderati; un'esposizione prolungata a rumori intensi porta al danno delle cellule ciliate dell'organo di Corti (orecchio interno).

Sostanze ototossiche

Sono molte le sostanze tossiche per le delicate strutture dell'orecchio interno, tra queste anche alcuni farmaci. Queste sostanze sono dannose specie in caso di assunzione concentrate in breve tempo.

Come riconoscerla?

Alcuni disturbi segnalano che l'orecchio è in una condizione di sofferenza:

  • Quando le persone parlano non si riesce a capire bene il significato dei loro discorsi, in quanto non tutte le parole vengono udite correttamente (sento ma non capisco.).
  • Il volume dei suoni sembra più basso del normale
  • L'ascolto diventa difficile soprattutto in ambienti rumorosi o quando più persone parlano contemporaneamente.
  • Può essere presente un fastidioso fischio o ronzio auricolare (acufene).

...sentire bene è facile!

apparecchi acustici,

Prevenzione

La diagnosi precoce è fondamentale per prevenire le possibili conseguenze che, una volta instaurate, sono difficili da risolvere: isolamento, alterazioni cognitive, atrofia delle vie acustiche.
Le malattie infiammatorie dell'orecchio medio devono essere curate appropriatamente.
L'esposizione prolungata al rumore, specie in età giovanile, dev'essere evitata.

Riabilitazione

Il metodo più efficacie per il trattamento della presbiacusia è l'uso degli apparecchi acustici. 
Il successo della riabilitazione richiede una buona motivazione da parte del paziente ed un valido sostegno da parte della famiglia.

Chi mi può aiutare?

Lo specialista eseguirà un'accurata anamnesi, una otoscopia ovvero un'ispezione dell'orecchio, un esame audiometrico tonale che indica la quantità di perdita uditiva, un esame audiometrico vocale che indica la qualità della perdita uditiva, esame indispensabile per una corretta protesizzazione.

Share by: